1961 - 2011: Il Coro Paulli compie 50 anni!

"Nel mezzo del cammin di nostra vita..." Il coro ripercorre i momenti più significativi della sua attività. Il CORO G. PAULLI nasce a Cremona nel 1961 per iniziativa di un gruppo di amici amanti della montagna e del canto. Il nome "GIUSEPPE PAULLI" ricorda il sindacalista delle "Leghe Bianche", ucciso dai fascisti nel 1921 nel cortile della cascina "Tradoglia" nei pressi di Annicco.

Due sono i maestri che si sono avvicendati nella direzione del coro: Rudy Buschi (fino al 1974), musicista di squisita sensibilità che riesce ad amalgamare le voci ancora acerbe dei coristi con polifonie corali di montagna e di canti degli alpini, e Giorgio Scolari (dal 1974 al resto del "cammin di nostra vita..."), che porta il coro alla piena maturità canora con polifonie corali sacre, classiche, di musica leggera, internazionali, folcloristiche e popolari, senza peraltro dimenticare la matrice originale.

Durante questi anni l'attività del coro si è concretizzata in oltre mille concerti eseguiti a livello nazionale ed europeo attraverso i seguenti eventi: rassegne (con la partecipazione di altre corali a Cremona e in località dell'Italia centro-settentrionale), appuntamenti annuali in occasione del Natale, partecipazione ad importanti eventi nazionali (quali la celebrazione della Resistenza al Quirinale nel 1975, la solidarietà espressa con il canto alla popolazione friulana dopo il terremoto del 1976, le celebrazioni del Santo Patrono d'Italia ad Assisi in rappresentanza della Lombardia nel 1977, il Giubileo degli Agricoltori a Roma nel 2000), manifestazioni per la 72^ Adunata degli Alpini a Cremona nel 1999 e per la 73^ a Brescia nel 2000, lezioni-concerto con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale nelle scuole elementari della città, scambi di esperienze musicali in Germania, Svizzera, Francia, Belgio e Ungheria e recenti partecipazioni alle celebrazione del 150° dell'Unità d'Italia a Cremona e Provincia.

Il coro vanta inoltre la realizzazione di numerose registrazioni che hanno dato vita nel tempo alla pubblicazione di un 45 giri, tre LP, sei musicassette e ben sette CD. In particolare gli ultimi quattro CD sono la sintesi dell'esperienza canora dei suoi 50 anni di vita. Il primo, dal titolo "Antologia 1", raccoglie 18 brani del repertorio storico del coro. Il secondo, "Antologia 2", ripercorre il repertorio con 12 esecuzioni fra tradizione regionale, brani di guerra, repertorio internazionale e classico. Il terzo, "Alpini e montagna", riscopre le radici musicali del coro. " Il canto popolare nella provincia di Cremona" chiude questo prezioso cofanetto, proponendo i canti della più autentica tradizione canora cremonese.

Ad maiora!

Ernesto Grassi, Gianfranco Ghilardotti